Bitcoin

Egli ha concluso che una di queste tre opzioni sbloccerà

By Paul on Januar 2021 0 Comments

Le riserve Bitcoin di Block.one valgono ora il doppio dell’intero tetto del mercato EOS

Block.one detiene una BTC di 140.000 BTC, che vale circa il doppio del market cap di EOS. Questo fa di EOS un acquisto?

EOS ha ampiamente sottoperformato durante questo rally di crypto e si è ritirato dalla top ten per limite di mercato, ma un dirigente del settore ritiene che potrebbe Crypto Engine essere uno dei migliori asset digitali di rischio/rendimento al momento.

Il Chartered Financial Analyst e il CIO dell’Arca Jeff Dorman hanno fatto questa affermazione basandosi sulle ampie partecipazioni Bitcoin di Block.one.

Prima di approfondire la questione, Dorman ha osservato che EOS è l’unico asset crittografico importante, a parte l’XRP, che non ha realizzato guadagni significativi durante questo rally. Negli ultimi dodici mesi, i prezzi di EOS sono diminuiti del 26%, con perdite che recentemente hanno subito un’accelerazione a causa delle dimissioni del CTO Dan Larimer.

Ma con molti „progetti zombie“ in crescita del 300% fino al 1.000%, egli ritiene che EOS fornisca una buona opportunità di rischio/ricompensa.

Block.one possiede 140.000 BTC per un valore stimato di 5,5 miliardi di dollari a prezzi correnti, secondo i dati compilati da una piattaforma di confronto finanziario Bankr.nl. Il CFA ha confrontato la capitalizzazione di mercato di EOS con quella delle sue partecipazioni Bitcoin;

„A 2,77 dollari, la capitalizzazione di mercato di EOS è di 2,6 miliardi di dollari, che rappresenta solo il 47% del valore delle loro partecipazioni BTC. Ciò significa che acquistando $EOS, si sta effettivamente acquistando $BTC a $18.771. Sconto enorme“.

Dorman ha dichiarato che generare un ritorno sull’investimento, o ROI, dal valore contabile è essenzialmente una scommessa su ciò che il management farà con quel capitale.

Block.one e i team di EOS hanno fatto ben poco per infondere fiducia, ha aggiunto

Ma Dorman ha suggerito che a questo punto, EOS e il CEO di Block.one, Brendan Blumer, hanno bisogno di creare valore per i detentori di gettoni il più presto possibile, o di restituire il capitale, o di aspettarsi grandi cause legali.

Egli ha concluso che una di queste tre opzioni sbloccerà questo valore e colmerà il divario tra il tetto del mercato di EOS e il valore del Bitcoin nel bilancio di Block.one, che attualmente è di 1,5 miliardi di dollari in più rispetto a quello raccolto dalla società nel maggio 2018.

Non tutti erano d’accordo con il CFA e un intervistato ha sottolineato che acquistare EOS non è la stessa cosa che acquistare BTC;

„Per essere chiari, NON si acquista Bitcoin acquistando EOS. Block One possiede il 10% della fornitura di gettoni EOS. Essi aggiornano il codice EOS. Ma EOS è una catena di blocco pubblica. E il B1 non ricompensa i possessori di gettoni EOS con le loro partecipazioni in Bitcoin“.

L’enorme quantità di Bitcoin sui libri di Block.one può dare peso al commento del crittografo Peter McCormack:

„EOS non era altro che una rapina ai Bitcoin.“

Al momento in cui scrivo, EOS era quotata a 2,80 dollari, piatta il giorno e in calo di quasi il 13% nell’ultima settimana.

Comments are closed.